Chi salva il futuro del mondo?

Storie e musiche dalla Shoah

Liberamente ispirato al Bambino di Noè di Eric-Emmanuel Schmitt

Chi può salvare il futuro del mondo? È questa la domanda che ci poniamo in occasione della giornata della memoria; chi può salvarci dagli olocausti e genocidi della Storia di ieri, di oggi e di domani? Forse un bambino, un nuovo/eterno Noè, che sa farsi Arca, salvando i segni/simboli di una razza, di una popolazione, salvando però anche vite vere, e cresciuto sa rimanere uno dei tanti “giusti” della terra, che portano avanti un’umanità sempre minacciata.

Un emozionante racconto accompagnato dalla musica e arricchito dalla presenza scenica di esperti musicisti .

Testo a cura di Luciano Giuriola, Marcello Brondi e Teresa Fregola

Narrazioni e letture Marcello Brondi e Teresa Fregola

Musica a cura di Claudio Castellari

SCHEDA TECNICA

DURATA : 55 minuti senza intervallo.

MISURE PALCOSCENICO :

larghezza  mt. 6
profondità mt. 5

FORNITURA ELETTRICA :

min.6 KW , presa 63 A 3 poli più neutro più terra, protetto, per l’impianto di  illuminazione.
3 KW monofase 220 V per l’impianto fonico.

ESIGENZE

illuminazione sulla scena

MONTAGGIO : 

scarico circa mezz'ora , montaggio e puntamenti circa 2 ore

SMONTAGGIO :

smontaggio circa 1 ora , carico circa 1/2 ora

CAMERINI :

per 7 persone

avvisare la compagnia in caso di carico e scarico difficoltoso

youtube