Altre letture...

Alcuni tra i titoli maggiormente proposti in questi anni nelle biblioteche e nelle scuole.

Prendendo spunto dalle favole, dai libri della letteratura per l'infanzia e per ragazzi un insieme di letture, filastrocche e narrazioni per i nostri giovani lettori.
Il gioco del racconto che si fonde con la musica crea atmosfere che si adattano ad ogni età.

UN DIAVOLO PER….CAPPELLO !

Storie di lupi cattivi, di orchi prepotenti, di streghe malvagie e di bambine dispettose…molto dispettose !


 STORIE DI CAPPELLI, CAPPELLINI, CAPPELLETTI e…CAPPELLACCI.

Un “appetitoso” pomeriggio di storie sottosale, sott'olio e sott'aceto….e sotto c'è un segreto!


LA LUNA NEL CAPPELLO

Non cercare lontano la Luna : ti basterà ascoltare i suoni e i racconti che arrivano direttamente dal “cappello” per trovarla.


IL CAPPELLAIO MATTO racconta….

…e se Alice non avesse incontrato il Bianconiglio, i gemelli Pinco Panco, il Brucaliffo, lo Stregatto, come sarebbe andata a finire?


STORIE NASCOSTE TRA CAPPELLI DI PAGLIA

Nella tana dello scoiattolo, in mezzo alla paglia, dentro il tronco dell’albero, c’era pieno di bigliettini attaccati dappertutto….cosa stava organizzando???


LE FIABE INFINITE

Che succede se una lepre, inciampando su un pisello al suono di quattro musicanti, perde il suo cappuccio rosso, indossa una pelle d'asino trovata appesa a un lungo naso, e senza paura di streghe mangione, lupi infarinati, giganti egoisti, principi felici o cattivi barbablù


POCO PRIMA DELLA NOTTE

Un giorno le fiabe sparirono. Non se ne trovava più una, né lunga né corta, né bella né brutta, né scritta né raccontata. I bambini, anche se non ne ricordavano nessuna, ricordavano però che prima c'erano state delle fiabe, e che erano belle. Così andarono dai grandi, e dissero: "Rivogliamo le fiabe"


FIABE AFRICANE

Ci sono la lepre una piccola canaglia; il furbo sciacallo, nel ruolo dell’imbroglione; la iena, nella parte del più debole; il leone, in quella di sovrano dispensatore di doni; il serpente, che infonde paura e al contempo è un simbolo di virtù taumaturgiche; ci sono anche gli incantesimi che provocano sventura o salvezza; ci sono cannibali raccapriccianti che fanno paura ai grandi non meno che ai piccoli.


…E SE LA ZUCCA NON VUOLE DIVENTARE UNA CARROZZA?

Cosa succederebbe se Cappuccetto Rosso incontrasse i Sette Nani, se a Biancaneve si allungasse il naso , se il Principe Azzurro sbagliasse strada…e se tutte le fiabe andassero al contrario?


BABBO NATALE A TESTA IN GIÙ

Tutto quello che succede a Babbo Natale durante i preparativi della Grande Festa: le renne intrappolate nelle antenne sopra i tetti, gli aiutanti-folletti ubriachi e i giochi che non gli ubbidiscono più.


PICCOLE STORIE PER GRANDI ORECCHIE

Piccoli racconti che narrano sottovoce delle nostre paure. Paure da scacciare… o da ammaestrare grazie all’aiuto delle “grandi orecchie” di chi sa ascoltare.


QUANTE TANTE DONNE

Come sarebbe un mondo di sole donne : un mondo dove puoi incontrare la fotografa di ragnatele, la cerca-cose, l'accompagnatrice di sirene, la spolveratrice di Tirannosauri e persino una principeRsa?


GLI SBAGLI FORTUNATI

Cosa succede se, per distrazione, si scambia il cemento con la farina?

Succede certo qualche cosa, o qualche casa, strana e divertente....magari qualche pagnotta al dente.


CON LA TESTA TRA LE FAVOLE

Un viaggio nel mondo della fiaba classica, dove un re buono e una matrigna perfida, un mago e le sue strane magie, una principessa e un principino....incontrano molte sorprese. Cosa saranno mai capaci di combinare insieme?


UNA PAURA DA MORIRE…DAL RIDERE!

Un sacchetto pieno delle nostre paure da scacciare o da ammaestrare grazie all'aiuto di molti personaggi del mondo delle fiabe che ci insegneranno tante Filastrocche Scacciamostri.


AN GHIN GO'

Crapa Pelata e Tonio Romito, il Tamburino di Francia e molte frittelle, tante sorelle e un cane pazzo, un pozzo senza fondo e tutto quello che non c'è messo intorno. Filastrocche, fiabe e ninne-nanne per giocare con le parole in un teatrino immaginario.


LA BAMBINA CHE NON VOLEVA ANDARE A DORMIRE.

Le storie più belle per convincere Anna, che non vuole andare a dormire, a prepararsi con il suo pigiama per aprire la Porta dei Sogni.
Età: dai 6 agli 8 anni


LA LUNA AL GUINZAGLIO

Un viaggio di parole e musica nei mari della Luna, una luna bambina circondata di stelle dai nomi più strani.


IL PAESE DI GUARDAINSU’

La donnina che conta gli starnuti, il signor Falaninna, Giovannino Perdigiorno, sono alcuni degli “strampalati” personaggi che incontreremo in questo strano paese.


IL PENSIERO DEL BOSCO

Un bosco che ha vissuto tante avventure, conosciuto tanti personaggi e sentito racconti “favolosi”.


IL MONDO DELLE PRINCIPERSE

Come sarebbe un mondo di sole donne : un mondo dove puoi incontrare la fotografa di ragnatele, la cerca-cose, l'accompagnatrice di sirene, la spolveratrice di Tirannosauri e persino una principeRsa?


CAVOLI A MERENDA

Cosa succede se gli ingredienti di una torta si mescolano con i personaggi delle fiabe.

Succede certo qualche cosa di strano e divertente: si possono incontrare pasticcini e babà che raccontano una favola o buffi personaggi…da mangiare.


BRIF BRUF BRAF

Come ci insegna Gianni Rodari, giochiamo a inventare una lingua speciale per poter parlare, attraverso la fantasia delle fiabe, solo con i bambini.

Filastrocche, fiabe e ninne-nanne per giocare con le parole in un teatrino immaginario.


IL MOSTRO CHE AMAVA LE STORIE

Le favole più belle per convincere Osvaldo, il mostro spaventoso, che non vuole farsi acciuffare, che è molto più divertente ascoltare storie piuttosto che spaventare la gente


RAGAZZI COME NOI?

Culture diverse a confronto attraverso la voce dei bambini; bambini che raccontano il loro modo di vivere, dove spesso i loro diritti non sono rispettati.


BRICIOLE DI FAVOLE

Cappuccetto Rosso incontra nel bosco i Sette Nani disperati per la scomparsa di Biancaneve, Capitan Uncino sulle tracce di Peter Pan, Cenerentola in lacrime, e il Principe Azzurro alla ricerca della fanciulla da baciare.
Cosa fanno tutti questi personaggi nella stessa favola?


LO ZOO DELLE FAVOLE

Maghi, orchi, principi , principesse e animali di ogni tipo popoleranno un pomeriggio pieno di allegria…


UN LUPO PER AMICO

Storie di lupi cattivi, di lupi obbedienti e di bambine dispettose...molto dispettose !


FAVOLE DAL BOSCO

Non cercare lontano il Bosco Incantato: ti basterà ascoltare i suoni e i racconti che arrivano direttamente dal bosco per trovarlo


STORIE PER TUTTI I GUSTI

Racconti sottosale, sott'olio e sott'aceto....e sotto c'è un segreto!


IL COMPLEANNO DELLO SCOIATTOLO

Nella tana dello scoiattolo, dentro il tronco dell’albero, c’era pieno di bigliettini attaccati dappertutto....cosa stava organizzando???


LE BUGIE DI BIANCANEVE

...ma i personaggi delle fiabe dicono sempre la verità o magari le cose non sono andate proprio come ce le hanno sempre raccontate...?


MA CHE STORIE MI RACCONTI?

Racconti da non credere per chi ci vuole credere. Solo i più coraggiosi possono ascoltare storie così terrificanti!!!


CHE STORIE ESSERE FRATELLI & SORELLE !

Abbiamo giocato nella stessa strada insieme ... è anche così che si diventa fratelli e sorelle: condividere una mamma e un papà non è poi così diverso dal dividere un pezzo del proprio mondo. E si può diventare fratelli anche dopo un bel po’ che si è nati, se ad accompagnarci per la nostra strada arrivano nuove mamma e nuovi papà.
E si può litigare da veri fratelli anche con gli amici.


L'ISOLA DEL TESORO  

Pirati, isole sconosciute, uomini d'onore per diventare "grandi" : la regina delle avventure in una narrazione essenziale ed efficace!

 






 

Lettura per adulti/convegni

SONO QUELLA CHE SONO

Parole e Musiche dai mondi femminili.

Chiara Alberani e Teresa Fregola propongono un recital di parole e musiche incentrato sull’universo femminile.

Si tratta di un viaggio attraverso un ventaglio di figure femminili capaci di esprimere sentimenti, passioni, ideali che le pongono in primo piano per il loro modo di manifestare ciò che pensano. L’intento è quello di approfondire personalità di donne testimoni di diverse saggezze, a volte anche di vari tipi di violenza cui si oppongono con originalità ed autenticità.

Il ritmo della narrazione e quello della musica si intrecciano con armonia e creano atmosfere intense.

Le letture proposte in questo spettacolo vengono dalla penna di grandi scrittori di tutti i tempi: da Aristofane a Federico Fellini, da John Fante al Subcomandante Marcos fino ai racconti di Angeles Mastretta, passando per la “poetica” di Stefano Benni.

Le musiche intrattengono legami suggestivi con i testi letti e narrati, riproponendo un’atmosfera, o un’associazione di luoghi, o un testo poetico. Assaggiando musicisti diversi, da De Falla a De Andrè, passando per la musica etnica e quella colta.

 

 

youtube